#RefugeeCameras

11 - 25 ottobre 2016 

 


Nell'ambito del Festival delle Letterature Migranti, la mostra fotografica a cura di Kevin McElvaney

 

 refugee web

 

Dall’11 al 25 ottobre nello spazio Living Lab della GAM sarà allestita la mostra #RefugeeCameras di Kevin McElvaney, presentata dal Goethe-Institut Palermo nell’ambito del Festival delle Letterature Migranti.

L'esposizione raccoglie scatti realizzati da profughi siriani, iracheni, iraniani durante i loro viaggi della speranza verso l’Europa. L'individuo, al di là dell'anonimo concetto di "rifugiato", è al centro del lavoro del fotografo tedesco Kevin McElvaney, che con #RefugeeCameras offre una prospettiva nuova su uno dei fenomeni più drammatici e tragici del nostro tempo. Una prospettiva che nessun fotoreporter ha mai potuto raccontare finora. DETTAGLI

GUARDA IL VIDEO CON L'INTERVISTA DI KEVIN MC ELVANEY

copyright Firas Iraq RefugeeCameras Project by Kevin McElvaney

Nel dicembre del 2015, Kevin McElvaney prende un aereo dalla sua città Amburgo per Izmir, portando con sé 15 macchine fotografiche usa-e-getta, ognuna con 27 scatti, e altrettante buste affrancate con sopra il suo indirizzo e decide di unirsi a chi sta per affrontare il viaggio verso l’Europa, fornendo ad alcuni di loro uno strumento per documentare ogni tappa dalla loro prospettiva.
Sette di queste macchine sono tornate al mittente, una è andata perduta lungo il cammino, due sono state confiscate durante i controlli alle frontiere e due non hanno mai lasciato Izmir perché le autorità turche hanno fermato i proprietari. Le ultime tre, e i rifugiati a cui erano state date, risultano dispersi. Le vivide testimonianze per immagini recuperate dalle sette macchine sopravvissute, fanno parte, oggi, di questa mostra inusuale che comprende, inoltre, lavori di celebri fotografi professionisti che hanno aderito al progetto e che lo sostengono. Tra questi: Jacobia Dahm, Souvid Datta, Daniel Etter, Jan Grarup, Ciril Jazbec, Mackenzie Knowles-Coursin, Kai Löffelbein, Aris Messinis, Espen Rasmussen, Lior Sperandeo, Nicole Tung, Patrick Witty e l’italiano Alessandro Penso.

Kevin McElvaney è nato 1987 nel nord della Germania da padre tedesco e madre irlandese. Dopo gli studi si trasferisce ad Amburgo per studiare economia aziendale, diritto e sociologia. Fotografo freelance dal 2013, Agbogbloshie è la prima raccolta che ha pubblicato. Kevin McElvaney sarà a Palermo, ospite del Goethe-Institut, dal 9 al 12 ottobre INFO

 KevinMcElvaney


La mostra- realizzata in collaborazione con Associazione Festival delle Letterature Migranti, Città di Palermo-Assessorato alla Cultura, Galleria d’Arte Moderna Palermo, Civita Sicilia- sarà visitabile a ingresso libero dall’11 al 25 ottobre, nello spazio Living Lab negli stessi orari di apertura della Galleria d’Arte Moderna (orari martedì-domenica 9.30-18.30).




info:

#RefugeeCameras
Un progetto di Kevin McElvaney
Presentato dal Goethe-Institut Palermo nell’ambito del Festival delle Letterature Migranti

Galleria d’Arte Moderna Palermo
Spazio Living - via Sant’Anna 21
11 - 25 ottobre 2016
Orari di apertura: martedì - domenica ore 9.30 - 18.30

Ingresso libero

 

Link utili (in italiano):
Intervista a Kevin McElvaney realizzata da Nicolò Tabarelli/WU Magazine il 9 settembre 2016, http://www.wumagazine.com/blog/kevin-mcelvaney-intervista/

Altri link ad articoli italiani sulla mostra:
https://collettivoantigone.wordpress.com/category/mostre-fotografiche/ (21.6.2016)

http://berlinocacioepepemagazine.com/refugeecameras-il-progetto-di-kevin-mcelvaney-arriva-a-berlino/


INFO

Goethe-Institut Palermo
Cantieri Culturali alla Zisa
Via Paolo Gili 4 – 90138 Palermo
T +39 091 6528680
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.goethe.de/palermo

 

 

Questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui cookies

www.gampalermo,it fa uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. www.gampalermo.it utilizza i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione. www.gampalermo.it utilizza i seguenti cookies:

Cookie indispensabili
Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione dei form, non può essere garantita.

Cookie di funzionalità
Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Google Analytics
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google Inc. Google Analytics utilizza dei cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web  ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .