Nuovi progetti del Contemporaneo a Palazzo Ziino

dall'11 novembre 2016 a Palazzo Ziino 

 

ATTRAVERSO I PUNTI. Traiettorie dall’Osservatorio Arti Visive

 

ziino3

Mentre prepara il grande evento di MANIFESTA fissato per il 2018, il Comune di Palermo affida all’Accademia di Belle Arti di Palermo la direzione artistica delle attività di Palazzo Ziino.

L’idea, maturata dalla collaborazione tra l’Assessore alla Cultura Andrea Cusumano, la Direttrice della GAM Antonella Purpura e il Direttore dell’Accademia Mario Zito, è quella di trasformare uno dei più importanti spazi espositivi cittadini in un cantiere di sperimentazione dedicato alle arti a partire dalla vitalità ideativa e dall’energia progettuale dei più giovani. Protagonisti dunque gli studenti, i docenti, e con loro i visiting professor che verranno appositamente invitati per restituire, da Palermo e per Palermo, il polso della ricerca nei territori della creatività attraverso mostre, workshop, incontri, dibattiti.
Accanto ad eventi specificatamente dedicati alle arti visive, verranno presentati eventi espositivi rivolti a vari altri ambiti della sperimentazione contemporanea, da quelli legati alle tecnologie audio-video alla progettazione della moda, dalla grafica editoriale alla grafica d’arte, dalla decorazione ai new media, con l’intento di trasformare il Palazzo in un luogo di verifica e di valorizzazione di un panorama espressivo in grande fermento.
Questa stagione di ricerca dedicata ai giovanissimi, che prende il nome di VISUAL STARTUP Progetti del contemporaneo/Contemporary Projects, rappresenta per l’Accademia un’occasione straordinaria per dare visibilità alla propria attività di ricerca e di produzione nelle svariate discipline che la compongono, nell’ottica di un dialogo con la scena cittadina, quella nazionale e quella europea. Per il Comune costituisce un momento significativo per supportare e valorizzare l’identità culturale contemporanea della città in vista di un appuntamento internazionale di grande importanza. Un articolato e complesso programma di mostre, animerà Palazzo Ziino nel prossimo tiennio.

Si inizia l'11 novembre con ATTRAVERSO I PUNTI. Traiettorie dall’Osservatorio Arti Visive, a cura di: Toni Romanelli, Daniela Bigi, Gianna Di Piazza.

 

La mostra intende presentare uno sguardo sulla scena artistica palermitana più giovane attraverso l’esperienza didattica e curatoriale maturata dall’Osservatorio dell’Accademia di Belle Arti, un organismo di studio e di ricerca che, a partire dai risultati conseguiti nelle aule di laboratorio, seleziona e segue gli studenti più promettenti e motivati facilitandone l’inserimento nel mondo dell’arte e nel suo sistema di riferimento.
In circa di dieci anni di attività, l’Osservatorio ha seguito da vicino il lavoro della maggior parte degli studenti che oggi rappresentano la realtà più fresca e significativa del panorama siciliano, con artisti che, oltre che da Palermo, provengono da ogni parte dell’isola avendo scelto il capoluogo come sede per la propria formazione.
La mostra delle proposte dell’Osservatorio costituisce per gli studenti un momento di centrale importanza per la verifica e la valorizzazione del loro lavoro in una fase in cui hanno già avuto delle occasioni sia pubbliche che private con le quali misurarsi e stanno per essere ufficialmente e definitivamente presentati agli addetti ai lavori e al pubblico cittadino; per la città rappresenta invece un momento particolarmente stimolante in quanto occasione di aggiornamento sulle tendenze più vivaci attive al proprio interno, con uno sguardo lungo che permette di intuire il futuro prefigurando gli sviluppi di quanto presentato. 

La mostra resta aperta fino al 28 febbraio 2017. 


ziino

Questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare, accetti il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui cookies

www.gampalermo,it fa uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. www.gampalermo.it utilizza i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione. www.gampalermo.it utilizza i seguenti cookies:

Cookie indispensabili
Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione dei form, non può essere garantita.

Cookie di funzionalità
Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Google Analytics
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google Inc. Google Analytics utilizza dei cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web  ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .